?

Log in

 
 
07 June 2014 @ 03:53 pm
E oggi a SuperQuirkQuorkQuark... Le Pervy e...  
Prima di tutto, vorrei fare una precisazione: sono Eleonora, ho perso le credenziali del vecchio account di LJ, quello a nome badasswriter, per cui ne ho creato uno da zero sperando di usarlo questa volta, e non solo di rispolverarlo ogni tanto per questo blog. Ecco, intanto che prego per l'uscita dei torrent degli ultimi quattro episodi della seconda stagione di Orange Is The New Black, passo l'aspirapolvere anche in questo blog e vi introduco ad un universo meraviglioso fatto di dodicenni arrapate (da cosa poi...) con un account twitter o facebook che porta tanto, tanto disagio nella nostra vita. Forse addirittura peggio del disagio portanto dagli utonti di Tumblr Italia. Ma bando alle ciance, che devo tornare a studiare, e andiamo diretti al sodo.
Questi personaggi di non meglio identificata capacità comunicativa usano i social network per scrivere le peggio cose: generalmente RPF con protagonisti One Direction e Justin Bieber e sè stesse, con le più becere self insertion della storia in una narrazione fortunatamente breve, intensamente rivoltante, maestosamente inutile e, fortunatamente, di poco conto.

E oggi parleremo di questa perla pervy



Fa accapponare la pelle vero?
Partiamo dal principio vi va?
Suppongo che il (Durex) sia il nome utonte dell'autrice. O dell'admin della pagina, non so sa dove viene lo screen, l'ho trovato così com'era su questa pagina meravigliosa per cui...
Agghiacciante. E nel corso della mia vita ne ho visti di username agghiaccianti. Questo è... ugh. Già dall'età mi viene da pensare che questa non abbia nemmeno l'età del consenso legale... un nickname del genere. Bah.
Secondo: punteggiatura e spaziatura completamente schizzata. Mancano virgole, spazi, ci sono spazi doppi... a capo messi a culo... la mia prof di grammatica delle medie (quella gran baldracca) si metterebbe a vomitare solo a leggere la prima riga.
Ora passiamo al contenuto.
La descrizione iniziale mi fa pensare che il protagonista, ovvero Justin Biberon, sia una sorta di mago trasformista che in bagno riesce a pisciare, lavarsi, asciugarsi e cambiarsi in due minuti. Oppure è Superman che si cambia piroettando su sè stesso in una cabina telefonica.
L'indicazione modello copione di chi parla è da lacrime, ma l'abbreviare di due lettere "Justin" in "Just" è come gettare della candeggina negli occhi. Oribbile. Blah. Schifo. Che cosa le cambiava a scrivere quelle due letterine in più? Almeno ci risparmiava un ulteriore scempio linguistico.
Ma il peggio è...
Jerry.
Ovvero Jerry il pene di Just che...
"fa il balletto".
Che cazzo ho appena letto?
Ora, ho una certa esperienza, ma ero rimasta all'headbanging col pene, o l'elicottero, non ai "balletti". Ma che cazzo balla poi boh, che ne so, il tip tap? La macarena? è un'immagine non solo brutta, ma anche triste. Tristissima! Al punto che quasi non volevo andare avanti e chiudere lo screen ma mi è stato detto: "è materiale per Madhre, dai su!" e mi sono fatta forza.
Si "salva" la descrizione minimalistica della micro rapporto sessuale messo in atto dai due personaggi in questione ma non perchè sia fatta bene, ma perchè è praticamente assente e tutto sommato prima di stronzate e posizioni cretine che neanche i migliori contorsionisti da freak show e arriviamo al top, alla cigliegina sulla torta, alla crema di crema alla Edgar: il pompino.
Lui chiede e lei accetta. Lei è pure educata mentre lui è un buzzurro della peggio specie che nemmeno i peggio grezzacci della Valtiberina son così (fidatevi, frequento l'alta valtiberina da anni) ma c'è qualcosa che non mi quadra. All'ultimo aggiornamento, a casa mia i pompini si facevano con la bocca. Qua si parla solo di mani. Dev'essermi sfuggita una circolare, per cui sono andata distrattamente a leggere qualche post con l'hashtag #pervy (ribattezzato hashgag per le stronzate che ci ho letto): pare che adesso le pervy distinguano i bocchini dai pompini, che i primi si facciano a bocca e gli altri a mano.
E io che pensavo fossero sinonimi! Ho sbagliato tutto nella vita! Oddio santo, devo rivedere tutto il mio vocabolario!
Ovvove e vaccapviccio!
Scherzi a parte, se 'ste ragazzine vengono su così, non scandalizziamoci se le malattie sessualmente trasmissibili stanno tornando in auge, sifilide e HIV incluse, soprattutto tra i giovanissimi.
Non so voi, ma a me questa cosa mette una gran tristezza.
Ma mi mette una gran tristezza anche questa screen, fatta da me medesima!

Non cancello nemmeno i nomi, non me ne frega una beneamata sega (anzi, pompa, se devo dar retta alle #pervy)
Ciccia, io ho 18 anni da quando ne avevo 14, almeno stando alla mia storia internettiana. Ho una cronologia che farebbe impallidire un pornografo, soprattutto per quanto riguarda le fanfiction, ho dovuto fare un account AO3 per seguire autori che a causa della censura merdosa di fanfiction.net si sono spostati completamente lì e oltretutto mo' c'è il Kinkmeme di Castle...
Ragazzine, se voi siete pervy, io che cosa sono? Una maniaca sessuale?
Ma fatevi una vita ragazze, che per essere pervy ne avete di tempo... a 14 anni giocavo con i Biker Mice di quando ne avevo 8, daje rega, riappropriatevi della vostra infanzia!
 
 
Mi sento: bitchybitchy
Sto ascoltando: Equilibrium - Erdentempel
 
 
 
Stormy.bloodystormys on February 20th, 2015 08:16 pm (UTC)
Non ho potuto vedere gli screen (mi dice che non trova i contenuti se provo ad aprire in un'altra scheda), ma penso di essermi fatta un'idea dello scempio che c'era scritto, d'altronde ne ho già visti vari in giro e tutti da far accapponare la pelle seriamente...
Per quanto anche io a 14 anni scrivessi già storie con scene un po' "spinte" non credo di essere mai arrivata a 'sti livelli... le bimbette si sono dimenticate che i comuni mortali non fanno acrobazie impossibili a letto, hanno dimenticato che bisognerebbe sapere la grammatica per evitare figure di cacca e hanno anche dimenticato che a 14 anni si potrebbe anche pensare ad altro e non solo a queste cose. Non capisco dove sta il gusto di immergersi in un mondo ancora "lontano" dalla propria dimensione di vita (almeno per me a quell'età era così) e ignorare tutto il resto, fingere di essere già cresciute quando non lo si è affatto... bah. 'Ste generazioni nuove che vanno a peggiorare... T.T
Comunque "condivido" l'ultimo pezzo del post, anche io sono maggiorenne da qualche anno in più ma più che altro perché scrivo storie di un certo tipo, non solo perché le leggo :'D
Come al solito sei grande e mi fai fare delle belle risate! :D

P.S.: la mia stima per te è raddoppiata appena ho letto che stavi ascoltando l'album "Erdentempel" degli Equilibrium. Anche a me quell'album aggrada parecchio *-*