?

Log in

 
 
10 April 2013 @ 01:34 am
Di gravidanze isteriche, ignoranza, mestizia a palate e brutte cose in generale  

Sono ricascata nella spirale e puff, ho trovato anche una long (oltre che varie oneshot) terripilante da perculare.

Se vi ricordate uno dei miei rant storici sulle pessime fanfiction che affliggono il fandom di Castle su EFP riguardava il fatto che le gravidanze a quanto pare sono argomento di cui tutti ignorano le basi anche più basilari (tipo il discorsetto che ci fanno tutte le mamme o i papà quando raggiungiamo una certa età), quello intitolato "Ma a lezione di biologia dormivi?". Manco alla base si arriva. L'ignoranza regna sovrana.

Ecco, aggiungete che l'autrice (??? suppongo sia femmina) oltre ad essere totalmente ignorante in materia è completamente ignorante in fatto di procedura di indagine (della serie, tu Castle non l'hai mai guardato o avresti almeno imparato un paio di cosine), il che porta a scene a dir poco esilaranti del tipo “quelli della scientifica non sanno come rimuovere un cadavere dal luogo del delitto”. Nemmeno un novellino al primo giorno si ritroverebbe in una situazione del genere. Non saper come rimuovere in maniera sicura un cadavere da una scena del crimine è roba da licenziamento in tronco, calcio in culo e interdizione a vita da mestieri del genere. O interdizione a vita a qualsiasi mestiere.

Questa solo per dirne una.

Poi è completamente ignorante in fatto di HTML e formattazione, grande piaga sociale che a quanto pare ha raggiunto di livelli da spararsi in bocca appena aperta una nuova fyccina.

E ha mandato OC tutti i personaggi. Tutti. Gates compresa. Probabilmente ci manderebbe anche Montgomery se non fosse morto e sepolto. Almeno lui...

Madonna del Carmelo non ti scordar di me...

Partiamo dall'inizio. O meglio, no, perchè potrei dilungarmi all'infinito sul titolo in lingua straniera (ok, l'ho fatto pure io, ma aveva un senso, era il verso di una canzone e soprattutto un'espressione idiomatica intraducibile in italiano e tutte le altre sono col titolo in italiano), ma lascio perdere. Ormai ci ho fatto l'abitudine e no, non ho voglia di farmi il sangue amaro. Di amaro nella mia vita c'è solo il caffè. Le piscine di caffè... *bava di Homer*

Dunque, dov'ero rimasta? Ah sì. L'inizio.

Il pugno in faccia quando vedi che ad ogni riga (beh, non tutte, ma il 99%) va a capo.

Sapete cosa vuol dire vero?

Che oltre al dialogo o ad una frasetta con soggetto, verbo e complemento (o estensioni, come si chiamano ora) non va. E anche quando scrive il dialogo, raramente identifica chi sta parlando. E ci mette anche le onomatopee. E la “scrittura grafica” (passatemi il termine, ho dormito poco, di nuovo) del balbettio dei personaggi. Ovvero il “k-k-k-kate” invece che scrivere “balbettò Castle” dopo il discorso diretto.

ODIO PROFONDOH!

Cazzo, esistono delle regoline per scrivere! Il balbettio così lo scrivi nei fumetti, dove non c'è la possibilità, oltre all'immagine e al baloon, di aggiungere identificatori di toni di voce (urlo e bisbiglio a parte), non in un testo dove praticamente non hai limite di caratteri! Porca troia non sei su twitter! Due parole in più non ti uccidono e non ti fanno venire l'artrite reumatoide alle dita!

Poi... il sogno premonitore della gravidanza?

No, ti prego. Non stai scrivendo un fantasy. I sogni premonitori in Castle o fai un'AU grande come il buco del World Trade Center dopo che son crollate le torri o non ce lo metti. Ci fai una gran brutta figura. E non venirmi a dire “Don't Ruin My Story With Your Logic” perchè non è questione di logica, è questione di buona creanza (e qui fa la faccia da Pewdiepie che gioca ad Amnesia).

Terza cosa e col primo capitolo ho chiuso: le note dell'autore vanno staccate dal resto del testo, con un segno grafico, come la cara vecchia bella linea, che c'è nell'editor HTML di EFP, o tre lineette messe così

“---”

A metà della pagina dai! Qualcosa cristo santissimo! Troppo difficile eh?

Mestizia.

La formattazione ad mentula canis va avanti fino a qualche capitolo più avanti, quando diventa una bella sequenza orizzontale di codice di Matrix. Ovvero a capo ogni riga ma senza il doppio spazio a segnare il paragrafo. Orripilante pure quello. Non solo in questo modo tal storia si rivela in tutta la sua pochezza, nel senso che senza lo spazio tra una riga e l'altra, ogni capitolo non arriva a due pagine di lunghezza, se copiato e incollato in un word processor. Pagine di quasi completo dialogo, manco fosse un copione. Sul serio... di descrizione c'è nulla. Neanche le tanto vituperate descrizioni dell'abbigliamento. Avrei agognato per la descrizione di un capo d'abbigliamento o di un po' di hairporn in stile spot della L'Oreal. Sul serio. Avrei voluto anche solo “e i suoi capelli fecero swish”.

Nulla. Niente. Anche la scena del crimine, ma di quello parleremo dopo.

Adesso vorrei parlarvi del fatto che, non si sa perchè, Lanie, medico legale della serie nonché migliore amica di Beckett abbia un astuccio (???) con dentro almeno 15 test di gravidanza.

Domanda: cazzo te ne fai di quindici?

E soprattutto: cazzo li tieni in un astuccio? Mica tutti sono in stick! E le istruzioni non sono universali, le stesse per tutti. Alcuni hanno le istruzioni sulle scatole... capisco partire preparata, ma così? Mi pare esagerato.

E mi pare esagerato anche farne tredici! (vescica d'amianto, povera donna). Di solito se ne fanno 3 e si fa la media, e oggigiorno i test fai da te sono piuttosto accurati... perchè farne 13? Lanie è un medico, santo dio! Lo saprà pure, anche se tratta più coi morti che con i vivi, una laurea in medicina ce l'ha cristo incastrato in un guardrail dopo un ciocco in motocicletta!

Ok. Mi calmo e la smetto di dire ingiurie creative che somigliano tanto a bestemmie e ve ne racconto un'altra: a quanto pare i tecnici della scientifica e quelli dell'ufficio del medico legale non sanno come togliere il cadavere di un bambino di tre anni lasciato “infilzato” (cit) sulla “punta di una fontana” (cit di nuovo).

Ehm, a parte il gore che non è esattamente estraneo al telefilm, mi spieghi come fai ad infilzare (che verbo di merda!) un cadavere, per quanto piccolino, sulla punta di una fontana quando il 99% delle fontane ornamentali ha un getto proprio dal centro del pilastro centrale? Ora, capisco che tu magari abbia in in testa un tipo specifico di fontana con uno spunzone in cima, ma cazzo, descrivila porco zio! E invece no. E a quanto pare, ai tecnici costa troppa fatica trovare la centralina di controllo dell'acqua, chiuderla, mettere una scala e tirare giù il corpo.

No, lo devono fare i detective, che per regola NON toccano mai i corpi a meno che non giungano per primi sulla scena (raro) o assistano ad un omicidio o ad un'aggressione (più probabile) e debbano tentare di rianimare il tizio aggredito. Perchè loro sono addestrati.

Ciccina mia bella, hai mai visto almeno CSI? Lo fa il dipartimento di medicina legale quello! Lanie s'è pure messa gli stivaloni da pescatore per andare ad esaminare un corpo, vuoi che non sappia salire su una scala a tirare giù un cadaverino così piccolo? No, lo devono fare quei poveretti di detective tra cui una donna apparentemente in dolce attesa. Sei una sadica. Ignorante.

Mestizia. Di nuovo.

Ok, veniamo ad un altro punto terribilmente terribile della fyccina in questione: l'OOC.

Non è un'AU. Non è una what if. Non è... boh...'sta storia non è né carne né pesce, è solo brutta.

Ed è resa ancora più brutta dalla mancanza di coerenza con i personaggi della serie tv, con cui questi... cosi, condividono solo nomi e professioni.

Praticamente sono tutti mestruati. O in PMS dirompente.

La Gates è un'incapace che non sa fare il suo mestiere, mentre in realtà è una poliziotta coi controcazzi che sa fare il suo lavoro mooooooolto bene. Passa metà del tempo a urlare e l'altra a urlare più forte.

Ryan ed Espo son buoni solo a far battute senza senso e non hanno neanche quell'occhietto critico che permetterebbe loro di capire che quel che non va con la loro collega è amica è che è un po' incinta, ma tranquilli, il fatto che una caffeinomane workaholic come Beckett, notoriamente una persona che non si stanca mai, passi al decaffeinato e al dormire sul lavoro, oltre ad avere mezze crisi isteriche per casi che NON riguardano l'omicidio di sua madre... (che poi non è vero, l'unica crisi isterica seria l'ha avuta in Kill Shot, e sua madre non c'entrava nulla)... della serie: intelligenza a palate, da buttar via vero ragazzi miei? Dovrebbero essere dei detective, vi faccio notare.

Castle è un inetto totale. Non esprime opinioni, non aiuta il caso (banaaaaaale, ma ne parlo dopo), non aiuta Beckett (beh, ci prova, ma se lei dice di no, non spinge come farebbe di solito)... insomma... si chiama Richard Castle, ma è stato rimpiazzato da Mirko di Kiss Me Licia. Mestizia bis.

E Kate? Parliamo di questo povero, bistrattatissimo personaggio che, poverina, si ritrova incinta e maneggiata da un'autrice palesemente non del tutto a conoscenza del personaggio che la descrive come debole e inetta, quando in realtà è una donna molto forte, che mette a terra uomini più grossi di lei, che acchiappa sospetti in tacco dodici, che tiene in scacco maniaci assassini con un'occhiataccia. Sparita. Rimpiazzata da una dodicenne spaventata perchè ha baciato il fidanzatino ed è convinta di essere incinta. *ricalcolo*

Bene e ora dulcis in fundo, il caso.

L'ho detto, bambino infilzato in una fontana. Figlio di un famoso regista cinematografico. Ricchi, con casa enorme, giardino... tutte quelle cosette che a Manhattan non trovi perchè non c'è spazio.

Al massimo a Long Island o negli Hamptons, ma non a Manhattan. Geografia, tesoro mio, mi dispiace, dopo ti faccio latte caldo e biscotti così ti plachi.

Ok.

Arriva il referto autoptico. Il bambino non è morto infilzato, ma avvelenato. Da cianuro. A detta dell'autrice, morte indolore. No. Dillo ai poveretti che hanno avuto le convulsioni dopo essere stati avvelenati da cianuro, poi ne riparliamo.

Terzo. Il bambino ha la poliomielite.

A New York.

Figlio di gente ricca.

La polio...

Virus tecnicamente eradicato dagli US una trentina di anni fa. Il vaccino si fa a un anno o giù di lì.

NO!

E soprattutto, perchè doveva essere una sentenza di morte, se a quanto pare era la versione asintomatica, dato che i genitori non hanno notato nulla, che passa da sola? Ragazzi, la polio nel 92% dei casi passa senza fare danni. Negli altri casi di solito causa malformazioni agli arti, soprattutto inferiori. Nell'1% dei casi nel mondo occidentale causa la morte. E poi si può in ogni caso gestire. Non c'è cura, ma si possono arginare i danni.

La pagina wikipedia sulla polio sta piangendo, e si sta per cuccare un beverone di latte, orzo e biscotti plasmon per farla stare zitta.

Tesorini miei...

Basta, perchè se mi metto anche a parlare del super clichè della gravidanza gemellare mi sparo. Sul serio. È l'una di notte e voglio andare a dormire. Circa. Insonnia del cazzo. Ma la tastiera fa casino e disturbo mio padre.

Condividete il mio dolore.

 
 
 
Martinamanaspooky on April 9th, 2013 11:56 pm (UTC)
DIOBRANDO, ma Castle non l'ha visto manco di striscio questa...
E la collezione di test di gravidanza mi mancava.
I Write Tragedies, Not Sins!badasswriterwip on April 10th, 2013 12:17 am (UTC)
i PG perennemente mestruati poi... maronn' o carmelo
kyriefortune: NOkyriefortune on April 10th, 2013 12:31 am (UTC)
"E mi pare esagerato anche farne tredici! (vescica d'amianto, povera donna). Di solito se ne fanno 3 e si fa la media, e oggigiorno i test fai da te sono piuttosto accurati... perchè farne 13? Lanie è un medico, santo dio! Lo saprà pure, anche se tratta più coi morti che con i vivi, una laurea in medicina ce l'ha" (cit. te)

Per farti capire quando un medico dovrebbe essere in grado di capire se una donna è incinta o no, ti racconterò un aneddoto. Un giorno quando avevo 5 anni andai dalla pediatra, visita di controllo, nulla di che, poi la pediatra si rivolse a mia madre e disse "Ah, comunque sta già scegliando un nome?". Mia madre fece "What. Mica sono incinta" e la dottoressa rispose "Faccia un test veloce e vedrà che lo è, l'ho capito dagli occhi".

Tuttora non mi spiego come la mia pediatra sia riuscita a capire che mia madre era incinta di mio fratello solo osservando lo stato dei suoi occhi. Può anche darsi che a furia di vedere e visitare bambini e mamme con altri bambini in arrivo abbia imparato a cogliere dei sintomi pressoché minuscoli.
Ecco, c'è gente di questi livelli nella vita reale, e tu nelle fic mi metti un medico legale che si porta 15 test di gravidanza nella borsetta e ne fa usare 13? No, tu hai sbagliato tutto, ritenta, sarai più fortunata.
I Write Tragedies, Not Sins!badasswriterwip on April 10th, 2013 08:41 am (UTC)
non so se stavo peggio per quella storia lì o per l'incapacità dei tecnici di tirare giù il cadavere. no sul serio, di storie brutte ne ho lette, ma questa va in top ten.
per quanto riguarda tua mamma, è assai probabile che avendo sott'occhio bambini e mamme tutti i giorni sì, si sia allenata. o almeno, è una spiegazione più logica rispetto alla credenza popolare che gli occhi delle donne in gravidanza risplendano (e che sono, i vampiri della meyer?) e che tal pediatra dia retta a certe cose, poi non saprei, magari è una combinazione delle due cose.
LaUalLAUgator on April 10th, 2013 08:49 am (UTC)
Oh, poveri noi!
A parte che quell'omicidio è crudissimo e credo che quel coccolone di Castle ne sarebbe uscito traumatizzato... la tua recensione neppure mi sconvolge. A 'sti personaggi fan fare di tutto (ma se l'avessi letta personalmente mi sarei innervosita eccome).
Tra l'altro la cosa dei tredici test di gravidanza poteva anche essere simpatica... ma in un'altra serie tv... fatta da un personaggio meno razionale di Beckett.
Alessioplayboycocaine on April 10th, 2013 09:09 am (UTC)
Sull'OOC non seguendo Castle non so che dirti, ma per il resto... NO WORDS.
bebataylor84bebataylor84 on April 11th, 2013 11:44 am (UTC)
Oddio che roba.
Avrò visto tre-quattro puntate di Castle ma so anche io che i personaggi non sono così decerebrati.
Tredici test di gravidanza? Quanto a speso, mezzo stipendio?
ma dopo aver letto un'originale in cui alla madre dicono che il feto di 27 8o erano 28? Non ricordo) settimane è morto la lasciano lì con la bimba in pancia. si accorgono che in realtà la bimba è viva solo quando la madre si scava la pancia fino a sanguinare -.-